Abilità di ricerca di lavoro: aggiungi un po’ di fortuna alla tua ricerca di lavoro!

Hai appena scoperto che un amico, che ha perso il lavoro due settimane fa, oggi ha trovato un nuovo lavoro e le è stato offerto un posto meglio retribuito. Parla di “fortuna”. Davvero, dovresti essere così fortunato.

Se esamini attentamente la situazione in cui si è trovato il tuo amico, ha costruito una rete di supporto per anni. Aveva una storia di aiutare gli altri in una varietà di circostanze. Ha perso il lavoro, si è concentrato su ciò che voleva, ha contattato la sua rete e uno dei suoi contatti è arrivato. Quindi la “fortuna” aveva ben poco a che fare con il suo successo.

Aveva costruito un bilancio “fortunato” nella sua banca della carriera per molto tempo. Quando è andato a fare un ritiro, il suo saldo era abbastanza pesante da essere disponibile un lavoro che si adattava al suo obiettivo di carriera.

A parte il fattore fortuna, ecco cosa seguono i cacciatori di lavoro di successo lavorando come “project manager”, nel trovare il lavoro giusto:

1. Crea un piano di ricerca di lavoro. Quale lavoro o lavori cercherai? Qual è il tuo obiettivo occupazionale? A quali datori di lavoro ti rivolgerai? Dove si trovano? Quali risorse utilizzerai?

Scomponi ciò che intendi fare ogni giorno, ogni settimana e ogni mese. Piano di mettere in una settimana intera. Dedica un tempo adeguato alla ricerca e allo studio. Mantieni il piano equilibrato e limita il tempo che trascorri a guardare lo schermo di un computer. Crea flessibilità nel tuo piano di ricerca di lavoro per tenere conto di opportunità e battute d’arresto impreviste.

2. Organizza le tue attività di ricerca del lavoro. Tutte le ricerche di lavoro di successo iniziano con la tenuta dei registri e tutte le attività organizzate. Se invii una lettera di presentazione e un curriculum su misura, puoi recuperare rapidamente i documenti?

Nel tempo potresti avere ricerche su dozzine di potenziali datori di lavoro, centinaia di domande e risposte difficili per colloqui, curriculum personalizzati e lettere di presentazione ciascuno inviato a dozzine di datori di lavoro, centinaia di contatti telefonici, lettere di ringraziamento e idee per la ricerca di lavoro e le loro risorse. Tutto questo deve essere organizzato per un facile recupero e follow-up.

Fallo bene e ti toglierà molto stress dalle tue attività di ricerca del lavoro. Inoltre, sarai più efficiente e sarai in grado di fare di più in meno tempo.

3. Mira con un fucile e non un fucile nella tua ricerca di lavoro. Una ricerca di lavoro mirata avrà più successo dell’approccio “Prenderò qualsiasi cosa”. Cerca potenziali datori di lavoro che hanno bisogno delle tue capacità e puoi fornire loro valore.

Se le esigenze del datore di lavoro soddisfano le tue capacità e qualifiche, è più probabile che tu venga assunto. Inoltre, la ricerca del tuo datore di lavoro sarà più approfondita, la tua lettera di presentazione rifletterà più da vicino gli interessi del datore di lavoro ed è più probabile che tu venga chiamato per un colloquio. Tutti i passaggi che portano a un’offerta di lavoro. Se ti aspetti che il datore di lavoro indovini come ti adatti ai suoi requisiti di lavoro, dovrai aspettare molto tempo.

4. Scrivi lettere di marketing convincenti e altri documenti. Il tuo intero progetto di ricerca di lavoro è uno sforzo di marketing. Se vendi ciò che vuole il datore di lavoro, avrai successo.

Quindi dal messaggio sulla tua segreteria telefonica, biglietti da visita, formato e contenuto del tuo curriculum, contenuto della tua lettera di presentazione, indirizzo e-mail, note di ringraziamento, informazioni su Internet quando il tuo nome viene cercato su Google, risposte in un colloquio telefonico e preparazione e performance in un’intervista faccia a faccia tutti chiedono un messaggio coerente che vende: “Tu”.

Vendendoti che sei la risposta per risolvere i problemi del datore di lavoro e soddisfare i suoi bisogni dovrebbe essere il tuo messaggio coerente in tutte le tue attività di ricerca di lavoro.

5. Rimani positivo-lavorerai meglio con un atteggiamento positivo. I datori di lavoro vogliono assumere persone positive. Persone che vedono i problemi come opportunità. Chi dedica più tempo alle soluzioni che a lamentarsi della mano che gli è stata assegnata.

Fai tutto il possibile per mantenere un atteggiamento complessivamente positivo per la ricerca del lavoro. Leggere e ascoltare messaggi motivazionali. Stai lontano da coloro che guardano tutto attraverso un prisma negativo. Uscire con persone positive possono fare.

6. Non dimenticare di celebrare le piccole vittorie. Prenditi del tempo per festeggiare il tuo primo colloquio di lavoro. Devi fare 12 contatti di rete a settimana e tu ne fai 15, pianifica di festeggiare. Necessità di scappare per la fatica della caccia al lavoro e dei suoi frequenti rifiuti, andare a pescare il sabato pomeriggio o fare una lunga passeggiata nel parco.

Segui queste sei idee per avviare il tuo progetto di ricerca di lavoro, o magari usalo per rimettere in sesto le tue attuali attività di ricerca. Costruisci il tuo piano di ricerca di lavoro e lavora il piano ogni giorno. Ti metterà davanti a molti concorrenti più qualificati e la tua “fortuna” avrà più successo della loro.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *