Abbigliamento da combattente – Come vestirsi per il successo

I combattenti degli sport di contatto hanno bisogno di un tipo speciale di abbigliamento non restrittivo per assicurarsi che possano muoversi liberamente ed eseguire le loro manovre di combattimento con la massima efficienza. Che si tratti di judo, taekwondo, karate o anche di muay thai boxe, indossare un abbigliamento adeguato è di primaria importanza. Il tipo di divise, tuttavia, varia tra i diversi sport, dal karategi e judogi (rispettivamente di karate e judo) alle magliette a mezze maniche e pantaloncini di muay thai. Indossare un abbigliamento adeguato è di fondamentale importanza negli sport di contatto. Molti istruttori si rifiuteranno di addestrarti se non indossi un abbigliamento adeguato al “dojo”.

Il judo, il karate e i loro derivati, come il taekwondo, il wufundo, il kufundo, ecc. si basano su abiti, pantaloni e cinture speciali per il movimento illimitato durante il combattimento. Le divise non solo proteggono lo studente dalle abrasioni, ma lo mantengono anche fresco durante le lunghe ore di pratica rigorosa.

Gli abiti sono solitamente realizzati in tela di cotone spessa per un’elevata durata e un migliore assorbimento del sudore. Tuttavia, le vesti variano leggermente in termini di qualità. Nel judo, le vesti vengono afferrate a mano per sbilanciare l’avversario. Quindi, le vesti devono essere ruvide e ruvide nella trama. Nel karate e nel taekwondo, le vesti aderenti non sono una necessità. Per questo le vesti vengono spesso levigate mediante spazzolatura, per garantire comfort durante le lunghe ore di allenamento.

I pantaloni sono realizzati in cotone (di medio spessore). Sono disponibili due varianti, con coulisse o elastico in vita. Il cordoncino è preferibile per lunghe ore di pratica. Questo perché chi lo indossa ha il controllo completo su quanta pressione ci sarà sul suo addome. In caso di fascia elastica, non ha alcun controllo sulla pressione che esercita sulla vita. Inoltre, gli elastici possono scattare in qualsiasi momento.

La cintura, solitamente chiamata “obi”, è realizzata in cotone spesso e portata intorno alla vita per tenere la giacca in posizione. La cintura è generalmente larga e realizzata in cotone spesso. La cintura occupa una posizione speciale nelle arti marziali poiché il suo colore denota il grado di abilità di chi la indossa. Di solito è realizzato in cotone spesso ed è doppiamente cucito per renderlo resistente.

Nella boxe muay thai, i pugili indossano magliette e pantaloncini a mezza manica per garantire la libertà di movimento delle mani e delle gambe. Questo perché il movimento illimitato è molto importante nel muay thai, che richiede il pieno uso di mani e gambe.

I vestiti di solito non influiscono sul livello di abilità di una persona. Ma un abbigliamento adeguato è importante per i combattenti che hanno bisogno di libera circolazione delle mani e dei piedi. La scelta corretta dell’abbigliamento è quindi molto importante per i combattenti per ottenere il successo negli sport di contatto.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *