2007 Super 14 Rugby recensione

Il Super 14 Rugby è la competizione leader per le squadre degli stati e delle province di Australia, Sud Africa e Nuova Zelanda.

Sarebbe giusto dire che le squadre neozelandesi hanno dominato i super 14, in particolare i Canterbury Crusaders, anche se altre squadre neozelandesi hanno fatto bene con molte delle finali. L’altro grande successo è stato l’ACT Brumbies. Le vere delusioni della serie sono state i Queensland Reds e i New South Wales Waratah che, nonostante siano carichi di talento, continuano a scarseggiare. Entrambe le squadre cercheranno di cambiarlo in questa stagione. Tuttavia, la squadra australiana a sorpresa e il cavallo oscuro del torneo di quest’anno potrebbero essere la Western Force che gioca a Perth, WA L’anno scorso spesso si sono avvicinati ma non avevano l’esperienza per tirarla fuori nelle situazioni difficili. Prevedo che quest’anno sarà una storia molto diversa.

Le squadre sudafricane si sono dimostrate molto forti in Sud Africa, ma per avere successo devono ancora una volta vincere le partite fuori casa.

Le 14 squadre sono

Auckland Blues (sempre forte, ha il potenziale per battere qualsiasi squadra nella sua giornata, il tempo dirà se possono vincere abbastanza partite per raggiungere la finale, ma se lo fanno hanno la possibilità di vincere la competizione. – precedenti 3 volte vincitori della finale (super 12) ma gli ultimi anni non hanno fatto il voto.)

ACT Brumbies (Pieno di classe, tuttavia ci si chiede se il loro dominio australiano sia in declino, due volte vincitori in precedenza, due volte perse contro Canterbury in finale, tuttavia negli ultimi due anni non sono riusciti a raggiungere la finale – prevedo che falliranno di nuovo quest’anno)

The Bulls (con sede a Pretoria, negli anni passati hanno raggiunto le finali e devono essere considerate un’occasione per farcela di nuovo, ma difficilmente avranno la classe per vincere la competizione)

Central Cheetahs (l’aggiunta recente di SA, arrivata decima, andrà meglio quest’anno ma non raggiungerà la finale)

Waikato Chiefs (il rugby tradizionale neozelandese è in mostra ogni volta che i capi giocano, duramente, macinano, godono di un grande supporto in casa, hanno raggiunto le semifinali solo una volta, non ce la faranno quest’anno ma forniranno alcune partite divertenti).

Canterbury Crusaders (La franchigia di maggior successo nella competizione. Ha vinto la competizione sei volte, la finale altre due volte, dominante. Quest’anno non sarà diverso. Qualsiasi squadra che vuole vincere la competizione dovrà battere i Crusaders per farlo).

Western Force (Primo anno in competizione l’anno scorso, mostra buoni segnali ma mai consegnati. Quest’anno potrebbero essere il cavallo oscuro. Potrebbero fare le finali ma la mancanza di esperienza nelle finali li impedirà di andare oltre. Hanno un ottimo supporto a terra che dovrebbe farli difficile da battere in casa).

Otago Highlanders (non ha mai vinto la competizione e non cambierà quest’anno. Tuttavia distruggerà le speranze di alcune altre squadre nella loro famosa casa del dolore a Carisbrook, Dunedin)

Hurricanes (con sede a Wellington, in Nuova Zelanda, ha perso contro i Crusaders nella finale dell’anno scorso. Farà bene a raggiungere la finale quest’anno, ma è una possibilità).

Lions (il cambio di nome dai gatti non cambierà le sorti di questa squadra con sede a Johannesburg, non andrà in finale).

Queensland Reds (Mai avuto successo, spesso incolpano gli infortuni di giocatori chiave. Devono semplicemente rafforzare l’inferno se hanno qualche possibilità di vincere la competizione. Hanno il talento, ma non il cuore).

Natal Sharks (con sede a Durban e una delle squadre sudafricane con le migliori prestazioni. Ha perso solo le finali l’anno scorso. Prevedi che potrebbero arrivare alle finali quest’anno).

Western Stormers (con sede a Cape Town, niente di entusiasmante qui. Ne vincerò un paio a casa, ma questo è tutto).

NSW Waratahs (con sede a Sydney. Ha raggiunto le finali in numerose occasioni ma non è riuscito a sollevare il trofeo, quest’anno potrebbe essere diverso?)

Questa è una rapida occhiata al Super 14 da una recensione personale del 2007. La fine della competizione vedrà se avevo ragione o torto. In ogni caso sarà divertente da guardare.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *