20 cose che non hai mai saputo del rugby

  • Il rugby e il calcio erano essenzialmente lo stesso gioco fino al 1863. La divisione avvenne quando furono fatti tentativi per formalizzare le regole del calcio, dopodiché il club di Blackheath lasciò la nuova Federcalcio, desiderando proteggere il diritto dei giocatori di calciarsi a vicenda sugli stinchi.
  • Inizialmente, il gioco del rugby era giocato da squadre composte da 20 giocatori.
  • Il rugby è il più antico sport di squadra internazionale, con il primo test di rugby che precede sia il primo test di cricket che quello di calcio.
  • L’International Rugby Board è stato creato a seguito di una meta disputata, in una partita tra Inghilterra e Scozia.
  • La divisione del 1895 tra rugby league e rugby union avvenne lungo linee sia di classe che geografiche. I club della classe operaia del nord hanno abbracciato un gioco professionistico, mentre i club più ricchi del sud hanno aderito all’etica del rugby amatoriale.
  • Gli Stati Uniti sono la medaglia d’oro olimpica in carica nel rugby, avendo vinto l’ultimo evento di rugby giocato alle Olimpiadi, nel 1924.
  • Il Giappone vanta il più grande pool di giocatori di qualsiasi nazione di rugby, con 125.000 giocatori registrati.
  • Papa Giovanni Paolo II ha giocato a rugby per la nazionale polacca.
  • Il primo pallone da rugby Gilbert fu prodotto alla fine del 1700 da William Gilbert, un calzolaio la cui attività era posizionata accanto alla scuola di rugby in cui fu giocato per la prima volta il gioco moderno.
  • La forma del moderno pallone da rugby deriva dall’uso di vesciche di maiale gonfiate, che venivano utilizzate durante i primi anni di gioco.
  • Durante i primi giorni di gioco veniva assegnato un solo punto per una meta. Un drop goal, invece, ha guadagnato 3 punti.
  • La prima prova tra Samoa occidentali e Fiji si è giocata alle 7 del mattino, su un campo con al centro un grande albero.
  • La squadra di rugby sudafricana non ha perso una sola serie di test tra il 1896 e il 1956.
  • La prima guerra mondiale ha avuto un impatto significativo sul gioco del rugby. 133 giocatori internazionali sono stati uccisi in battaglie, il che ha portato lo sviluppo dello sport a tornare indietro di decenni e ha anche dato al calcio l’opportunità di diventare il gioco più popolare nel Regno Unito.
  • Se la Germania non avesse occupato la Francia durante la seconda guerra mondiale, il rugby league sarebbe stata la convenzione dominante in quel paese. Durante l’occupazione nazista tutti i beni della massiccia French Rugby League furono ceduti alla French Rugby Union e per decenni dopo la guerra i club di rugby league non furono autorizzati a descrivere il loro gioco come “rugby”.
  • La tomba di William Webb Ellis, l’uomo accreditato di aver inventato il rugby, è stata trovata solo nel 1959.
  • Lo Stellenbosch Rugby Club in Sud Africa è il più grande club di rugby del mondo con oltre 7.000 giocatori registrati.
  • La Rugby Union è uno sport per spettatori estremamente popolare in Georgia e Madagascar.
  • Da quando è diventato professionista, la popolarità del rugby è aumentata vertiginosamente in tutto il mondo, con la Coppa del mondo di rugby del 2007 che ha attirato un pubblico cumulativo di 4 miliardi. Lo sport è attualmente considerato il secondo più popolare del pianeta, il primo è il calcio.
  • Il rugby union sta guadagnando popolarità più rapidamente di qualsiasi altro sport negli Stati Uniti e il paese vanta già un pool di giocatori più grande di qualsiasi altra squadra celtica che partecipa al Campionato Sei Nazioni.

Bene, ecco qua – 20 cose che forse non hai fatto ora sul rugby!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *