11 modi per costruire il successo nel triathlon nel 2018

Pronto per la stagione di triathlon della tua vita? Non ancora? Continua a leggere per conoscere il tuo primo passo verso la preparazione alla gara.

Prendi un rischio calcolato per andare più veloce per nuotare, andare in bicicletta e correre invece di accovacciarti nella tua routine di gara di status quo.

Non aspettare per intensificare i tuoi sforzi e migliorare le tue tattiche di gara quando vedi che gli altri hanno superato il limite. Impegnati a iniziare oggi un viaggio di triathlon impegnativo e di successo. Ecco 11 modi in cui sarai un triatleta più competitivo per ottenere il successo sui tuoi obiettivi specifici della gara.

  1. Allenati su una serie specifica di allenamenti di triathlon personalizzati per ottenere il miglior ROI del tempo in termini di prestazioni. Continuando a svolgere le stesse attività si ottengono gli stessi risultati. Apporta le modifiche a partire da ora.

  2. Spendi l’80% dei tuoi sforzi per eliminare il tempo che fa schifo che ostacolano il progresso verso i tuoi obiettivi. Questi possono includere la scrittura di allenamenti, l’attesa che gli altri si presentino per l’allenamento, l’analisi di metriche prive di significato, l’eliminazione delle preoccupazioni che non aggiungono valore e compromettono la fiducia e altre azioni che fanno perdere tempo.

  3. Anticipare i problemi, eliminare in anticipo potenziali aree problematiche: mancanza di resistenza, scelte nutrizionali non testate, elenchi di controllo incompleti, procrastinazione sulle iscrizioni alle gare, indecisione sull’alloggio, ecc.

  4. Abbraccia i tempi di inattività dal lavoro, dallo sport e dai social. Il tuo corpo e la tua mente rimbalzano più forti dopo il riposo, il recupero e il ringiovanimento dedicati. Respira profondamente, espira e rilassati anche tu.

  5. Concentrati sul fare nuovo per progredire verso i tuoi obiettivi. Non stai risolvendo i problemi. La riparazione è per animali domestici. Nuovi allenamenti. Nuove tattiche di gara. Barrow ampiamente da triatleti di successo più avanti nei loro viaggi di te.

  6. Elimina la regressione. Adotta la gestione della polarità nel tuo piano di allenamento.

  7. La formazione dovrebbe essere una mentalità di processo, non un progetto. Lascia che lo sport diventi parte del tuo stile di vita.

  8. Fai in modo che le persone ti seguano fino al tuo punto debole. Non trovarti passivamente nel punto debole di una concorrenza. Esplora le soluzioni per ampliare i tuoi punti deboli ad altre discipline.

  9. Supera le sfide. Guadagna con dolore limitato. Cogli le opportunità per aumentare la soglia del dolore con allenamenti difficili che ti spingono fisicamente e mentalmente.

  10. Assicurati che tu e il tuo allenatore siate sincronizzati con i piani di allenamento e di gara. Assicurati che tu e il tuo sigo siate sincronizzati con i piani familiari tri e social! Comunicare piani. Onore ai confini. Mantieni gli impegni.

  11. Ottieni e celebra piccole vittorie lungo i tuoi traguardi di allenamenti, gare locali e gite in famiglia all-in. Continua a progredire anche verso obiettivi a lungo raggio. Goditi traguardi e celebrazioni più grandi man mano che ottieni maggiori successi.

Ecco un esempio di come ho cambiato i piani di allenamento da un anno all’altro. L’allenamento fisico per un secondo triathlon Ironman ha seguito un percorso stagionale simile a quello dell’anno precedente. A differenza di Ironman Utah, quando mi sono avvicinato alla gara come se gestissi un progetto, l’impegno di allenamento per Ironman Coeur d’Alene (CDA) non ha consumato la mia vita, solo il tempo di allenamento. Dopo tutto lo sforzo mentale di pensare all’Ironman Utah dall’iscrizione al giorno della gara, Ironman CDA mi è passato per la mente come un semplice triathlon.

Diventare un Ironman richiedeva di seguire un processo invece di gestire un progetto. Allenamenti, parte del processo. Motivazione per completare gli allenamenti e competere nella gara, parti del processo. Allenamenti di nuoto con il gruppo di un maestro, gareggiando contro altri e sostenere la famiglia; tutte le parti del processo. Fisicamente e mentalmente impegnativo il mio corpo, erano più componenti del processo.

Ho seguito il modello di allenamento dell’anno precedente anche se ho aggiunto un giorno di nuoto in più quando possibile e un giro in bicicletta di 50-60 miglia a metà settimana al mattino presto dal campus dell’Arizona State University a Fountain Hills e ritorno per ottenere ulteriore arrampicata in bicicletta. Aggiunto anche peso specifico esercizi di sollevamento per braccia, schiena, pancia e gambe. Durante la sequenza temporale dell’allenamento, il chilometraggio è aumentato, stabilizzato e ridotto. Ho fatto cinque gare mentre aumentavo l’allenamento prima dell’Ironman CDA per acquisire velocità, aumentare la resistenza, impegnarmi nella preparazione mentale pre-gara e acquisire esperienza nell’affrontare le ansie del giorno della gara. Ho parlato di lavorare sul piano di allenamento di 13 settimane per Ironman.

Fai l’inventario del tuo kit di attrezzi ora. Elimina tutti gli strumenti obsoleti e sostituiscili con nuovi concetti. Confronta in particolare ciò che fai ora e potresti farlo in modo diverso in base agli 11 elementi descritti sopra. Acquisisci i comportamenti necessari per raggiungere il tuo pieno potenziale. Controlla la tua condizione fisica di base. Sfida tutte le tue capacità mentali. Inizia a costruire per la tua stagione oggi.

Quali altri cambiamenti stai facendo per i tuoi piani di gara 2018?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *